Eutanasia … dilemma del dolore

Eutanasia
binobino banner gif                                                                 I miei pensieri le mie parole 2

eutanasia

Eutanasia …Un  dilemma nel baratro infinito del dolore

                                 °°°°°

La sera arrivava con le sue settembrine frescure
acquietando i rumori le luci del giorno si facevano scure
Pronta con tovaglia ricamata la tavola a festa imbandita
Vent’anni sono traguardo importante per una giovine vita

Lui faceva la stessa strada con consuetudine
ogni curva era fatta con sicura abitudine
Colmava di felicità rientro in suo rifugio accogliente
Luogo ove carezza di madre annullava ogni pensiero dolente

Si sentiva uomo ormai con i vent’anni quel giorno compiuti
passi verso nuovi traguardi avevano tempo per essere adempiuti

La vedeva già la sua casa … Il suo sicuro rifugio privato
Un’ultima accelerata poi superato il crocevia, finalmente sarebbe arrivato

Lei alzò lo sguardo sull’antico pendolo sott’occhi
Segnava le sette con sonori rintocchi

Di quell’ora fatidica ricordava ogni particolare istante
Vent’anni prima da madre aveva sentito il suo primo vagito infante

Non sentì il settimo rintocco battente
Rumore di schianto fragoroso dalla strada era rinveniente

Sussulta cuore in angoscia per funesto presentimento
Accompagna corsa disperata suono di sirene come lugubre lamento

Un attimo … Un solo attimo brutale ed avverso
Tutto diventa maledettamente diverso …

Nel dolore anima nel vuoto di un precipizio sprofonda
Inesorabilmente nel fango di risucchiante palude affonda
Nulla può acquietare dei perché la rabbia bruciante
passato è inaccessibile per cambiare maledetto istante

Candore di letto corpo inerme vede adagiato
carezza madre viso scarnito ed emaciato
Risuona rumore metallico di respiro artificiale
vita vive collegata a fredda macchina speciale

Accuditi in attesa del risveglio restano ibernati sogni
Chiusi occhi e muta bocca annullano terreni bisogni
Carezze e parole amorevoli non danno scossa svegliante
non recepito richiamo rende speranza vana e dogliante

Sconcerto non sa in quali spazi vive anima silente
Quali visioni ha il suo mondo non apparente
Silenzio glaciale raffredda accalorate speranze
medicina e miracolo non raccolgono pietose istanze

Scrutano occhi di madre ogni percettibile movimento
speranza vorrebbe vedere da inanimato corpo sommovimento

Scema strenuo dibattersi da mortale morsa ferrea
si arrende soccombente anima ferita e terrea

Figlio dal suo grembo partorito per essere amato
senza consulto infido destino sorte malevola ha tramato
S’appropinqua mano di madre togliendo contatto vitale
Spegne macchina di artificiale respiro con gesto mortale

Battono ciglia con sgorgante lacrima greve
ultimo bacio su fronte si appoggia amorevolmente lieve
Respiro non solleva più petto infermo
Spenta vita si allontana da terreno inferno

°°°°°

Lasciami andare ove il tempo non misura ora
Lascia che i miei occhi si schiudano in un’altra aurora
Dammi l’ultimo abbraccio prima che nuovo cammino affronti
Viaggio sereno affronterò verso i risorgenti nuovi orizzonti

 °°°°°

Eutanasia

Quando una tragedia sublima il dolore per la sofferenza di una persona cara
Morte le certezze e le speranze per un ritorno ad una vita normale viene spontaneo
pensare di smettere l’accanimento medico che tiene la vita in uno stato vegetativo

Giusto…Sbagliato..?!?.. E’ un dilemma che nessuno mai vorrebbe dover risolvere…

Pur nella tragedia si può trovare ragione per sopperire a letale sorte
altri possono avere privilegio che salvi da sicura morte
Espiantato cuore che ancora vive battente
in altro corpo avrà palpito per nuova emozione nascente

°°°°°

images
AIDO = Donazione organi tessuti e cellule

Ministero della salute = Donare gli organi

Eutanasia nel mondo   (ricerca da Wikipedia)

I tentativi per cambiare le politiche governative nazionali sull’eutanasia hanno incontrato, ad inizio XXI secolo, un limitato successo soprattutto in alcuni paesi occidentali: politiche da adottare nei confronti dell’eutanasia sono state sviluppate da una serie di organizzazioni governative in particolari mediche o a difesa dei diritti dei cittadini. La volontà di legiferare nei riguardi di eutanasia e suicidio assistito continua ad esser fonte di accesi ed aspri dibattiti in molti paesi

A partire dal 2002 l’eutanasia è legale solo nei tre paesi del Benelux mentre il suicidio assistito è legale in Svizzera e negli stati di Washington, Oregon, Vermont e Montana degli Usa, mentre l’eutanasia passiva è ammessa in India ed in una situazione legale in continua evoluzione sia in Canada che in Messico ed Australia (in Spagna sono stati entrambi depenalizzati dal 1995). In Ungheria l’eutanasia passiva è consentita se richiesta dal paziente…
Clicca QUI per continuare a leggere quali leggi per Eutanasia e suicidio assistito sono vigenti in ogni stato del mondo…

 

ciao... 
Grazie per la tua visita…
Se vuoi continuare la lettura
clicca QUI per andare alla Home page

Protected by Copyscape Duplicate Content Protection Tool
Licenza Creative Commons

musica di sottofondo
Stive Morgan = Ice and Fire

2 thoughts on “Eutanasia … dilemma del dolore

  1. you’re truly a just right webmaster. The web site loading pace is amazing. It kind of feels that you are doing any unique trick. Moreover, The contents are masterpiece. you’ve performed a excellent task on this subject!

  2. binobino responds
    thank you for appreciations

    happy life

  3. Good day I am so thrilled I found your site, I really found you
    by accident, while I was researching on Yahoo for something else,
    Anyways I am here now and would just like to say many thanks for a remarkable
    post and a all round thrilling blog (I also love the theme/design), I don’t have time to read through
    it all at the minute but I have saved it and also added in your RSS feeds, so when I have time I will be back to read much more, Please do keep up the superb work.

  4. Binobino responds
    thank you very much for appreciations

    Happy life

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *