Pensieri sparsi

pensieri sparsi

pensieri sparsi

 

Pensieri sparsi …in cerca di una linea a cui allinearsi

Ci sono tramonti che abbelliscono il giungere della sera
ma, le albe sono uniche per chi nel nuovo giorno spera

 

°°°°°

luminescenze

Tra le alte vette del pensiero si incontrano vocali e consonanti
nei silenzi del dire fanno eco parole, unendosi in poesie assonanti

 

°°°°°

In ogni ruga, si cela un ricordo che dal passato non ha più fuga

 

°°°°°

viandante
Non siamo noi a dare l’avvio all’evolversi di un libero pensiero
ma un gesto una parola o uno sguardo di un qualsiasi forestiero
 
                                       °°°
bimbi felici b
Quando un giovane dalla vita inizia ad avere prime carezze
Sono tanti i sogni da trasformare in certezze
Nel passaggio che addormenta anima infante
risveglio crescente si presenta all’istante
Dando ad esperienza un lascito per i pensieri
si avvia nel futuro lasciando indietro il suo ieri
 

                                           °°°

amore platonico

Amore è una parola abusata per un sentimento da declamare
circuita dal sesso volontà del dire nei fatti ha disimparato ad amare

 

  °°°
danza

Il poeta solleva il suo animo nella spirale emozionale evanescente
lievitando in un mondo che traspare da parola per essere coinvolgente

 

  °°°

musica 2

I mille silenzi che parola con pausa annota
la musica armonicamente li riempie con una sola nota

 

°°°°°

Un cuore

cuore

Unico
Non sa tacere
  Continua con il suo palpito
   Umilmente a servire
    Ogni nostra emozione
     Racchiudendo nel suo scrigno
      Eteree, le nostre emozioni…

  
                                                  °°°

La corsa

La maestra che è la vita insegna
Alacre l’uomo i suoi intenti disegna
Con naturalezza leggi naturali tralascia
Ordisce creando con arte ma, usando l’ascia
Rimane immota ed inerte la sua coscienza
Servo del mercificato vende la sua conoscenza
Abusando baratta ciò che di vitale è in suo possesso
Vorace di progresso corre ineluttabilmente verso il regresso
 
  °°°°° 

 La vera amicizia

è come un grande albero


dove trovi riparo nei giorni tristi


e grande gioia nei giorni di festa
 
 

°°°°°°

 
 

 Le nuvole le dipinge il sognatore

Sono un morbido ed ovattato cuscino

dove appoggiare i suoi pensieri

 

°°°° 

 Ci sono sentieri che si percorrono per inerzia
altri con fluida addomesticata solerzia
Nel muovere di passi che diventano inevitabilmente compiuti
si raggiungono spazi sconfinati e sconosciuti
In silente solitudine o in bella compagnia
percorsi scelti non sempre sono in simbiosi con l’armonia

Pensieri sparsi ci portano ad un punto definito
là dove ogni cosa è al suo posto preferito
Un richiamo travolgente e misterioso ci invita
aprendo le braccia alle coccole della vita

 °°°° 

 

Quante volte da bambini ci siamo divertiti
dopo aver insaponato ben bene le mani
ad unire indice e pollice per formare un cerchio
Poi con un soffio leggero creavamo la nostra bolla.
Vederla sollevarsi ballonzolando al nostro soffio
colorata dai raggi di luce come un arcobaleno
era una vera emozione.

Con il crescere ci si è dimenticati di quel piacere,
la vita con le sue vicessitudini giornaliere
ci ha fatto dimenticare quel pezzo di sapone,
Basterebbe riprenderlo per insaponarsi le mani
poi soffiare delicatamente in quella bolla
insufflando tutte le negatività.
La vedremo ingrandirsi piano piano,
ingigantirsi e poi inevitabilmente scoppiare.

Si…la vita è proprio come una bolla di sapone
le sue apparenze positive o negative
prima o poi scoppiano, lasciando solo una piccola goccia,
ma prima dello scoppio saranno riuscite a creare in noi
una nuova emozione,
emozione che resterà a ballonzolare eterna nei nostri ricordi

       °°°°°

Certe volte il sole, non appare…
piove… c’è un ombrello che ripara
nasconde a gli occhi il cielo…l’azzurro scompare… 

ciao

Certe volte il sole appare…
smette la pioggia… si chiude l’ombrello
si alzano gli occhi al cielo…l’azzurro ricompare

Colorerà il sole
I nuovi giorni
Abbagliando i pensieri
Oscuri e grigi…

    
Le tue parole…


Le tue parole
come l’acqua chiara di una fonte
disseteranno le arsure del mio sapere

 

°°°

Sempre  con  te  


Quando avrò i passi stanchi
ed i capelli tutti bianchi…
Canterò il mio canto d’amore per te…
e tu…sarai con me…

  °°°°°       

 

Tra pensieri sparsi … Nostalgia…

 
     
Non  serve  cercarla
Ogni  volta  ritorna
Silente  e  dolente
Trafigge  i  ricordi.
A
cuminata come amo  pungente
L‘adombrante  suo  condizionare
Girovaga tra i pensieri  per emozionare
I
nvitante,  indica  il  cammino  da  fare,
Ai  confini  dell’oblio…là,  la  potrò  ritrovare.
 
 °°°°° 
 
 

La  costa  ed  il  mare…      

      

La  costa  era  lì,
ferma  ed  inamovibile,
non  poteva  sfuggire
allo  scorrere  iroso  delle  onde.
Quasi  fosse  una  scultura,
l’ha  levigata e scolpita,
ora  accarezzandola,
ora  violentandola,
un  mare  pulsante…vivo,
che  rombando  si  incuneava,
nell’arcuata  ripa..
 
     

 

°°°°°

Le  tue  parole..


come  il  batter  d’ali
nel  volo  di  una  farfalla
leggere,  si  poseranno
in  fondo  al  mio  cuore
    

 

°°°°°

Diversamente…con te…

Andremo per la stessa strada
Mostrando le nostre differenze
Insieme, con le nostre passioni,
Confronteremo il nostro pensiero
In simbiosi, pur se diversi,
Zolle di una stessa terra, saremo.
Insieme raccoglieremo i nostri frutti
Assaporandone la loro diversità…
   

 

°°°
 Con pensieri sparsi
rotolare sul verde tappeto della vita

Un biliardo … il gioco della carambola
Al centro biglie numerate e colorate
una biglia bianca … una stecca .. un tiro …
le biglie colorate toccate dalla bianca si muovono in mille direzioni
ognuna segue un tragitto diverso
Rimetti a posto le biglie, riprovi il tiro … stessa posizione, stessa forza nel tiro
che strano …. fanno un tragitto diverso … non si sa dove andranno a fermarsi
Si può immaginare il posto della loro fermata,
ma non si fermeranno dove si è pensato …

Noi … le biglie colorate
gli altri eventi … la biglia bianca
Ogni giorno siamo toccati dalla biglia bianca
Inconsapevolmente ci fa andare in mille direzioni diverse
Siamo tutti collegati a quello che ci circonda
ogni evento è come un tiro della biglia bianca
che ci costringe a muoverci senza sapere dove andremo a fermarci

Perché  !?!…
I perché sono in quel disegno divino ed inescrutabile
che è stato progettato per ognuno di noi
Con esattezza millimetrica qualcosa predispone le nostre direzioni
noi le seguiamo … rotolando pian piano sul verde tappeto della vita …

 

 

 pensieri sparsi
Aquiloni

Un Aquilone

Noi…
come tanti aquiloni
legati da un esile filo a questa vita terrena
convinti di compiere le proprie evoluzioni
ma ben sappiamo
che a muoverci,
sono i venti del destino
Quel filo, come una catena,
impedisce un libero volo,
perché ognuno di noi
ha un suo compito ben preciso, da compiere
Siamo una piccola cosa, infinitesimale nello spazio universale..
ma possiamo nella nostra microscopicità  essere grandi
Con certezza
ognuno di noi è l’artefice del suo destino
ma chi ci ha indicato la via da percorrere ?..
Chi ci ha fatto prendere quella decisione?.
E’ stata una parola?.. Un gesto?.. E’ stato il fato?..
Comunque sia una certezza c’è
la vita che sembra nostra, nostra non è…
Importante è viverla bene.. per se stessi.. per gli altri..
Lasciamo sempre un segno della nostra esistenza
Segno che può essere dimenticato
ma, non potrà mai essere cancellato

 

 
musica di sottofondo
Marc Enfroy  = A Good Heart

ciao...
Grazie per la tua visita…
Se vuoi continuare la lettura
TOCCA QUI
per andare alla Home page

Protected By Copyscape

Licenza Creative Commons
Questa opera di
Metta Savino alias binobino1
è distribuito con Licenza

Creative Commons Attribuzione
Non commerciale –
Non opere derivate 4.0 Internazionale

Based on a work at
https://binobino1.altervista.org
contact facebook
www.Facebook.com/binobino3

Mail: [email protected]

 

    Facebook        Google+         Twitter    

2 commenti