Crea sito
Binobino1 " Riflessioni in rima, parole e musica "

Musica maestro

binobino banner gif

I miei pensieri le mie parole 2

musica maestro

Maestro … musica … vai con il liscio

 

L’orchestra abbozza la sua suonata con ritmi travolgenti,
le vibrazioni prodotte dalla musica sono coinvolgenti,
Quel ritmo che piace, il corpo lo scuote e fa vibrare.
Immediato batte a tempo il piede in battere e levare,
seguendo la musica, come automi si entra in altra dimensione,
Il corpo, si muove le note cadenzanti lo mettono in tensione

                           *****

Mi permettete questo ballo, signoria
Una fisarmonica musica suona con armonia
Sulle note di un valzer lasciamoci andare
Intorno alla pista è già tutto un vorticare
Come girandole al vento si muovono corpi beati,
Accarezzando la pista, strusciano passi felpati

Mano nella mano, tristezze si acquietano,
Accompagnano vibranti note che poetano.
Esuberanti movimenti corpi allacciano
Sensazioni sensuali si affacciano
Trascina la musica in trans ti mettono le note
Rapito dal ritmo corpo dal torpore si scuote
Oltre il mondo reale danzando vola ad alte quote

 

                          ***** 
 
ricerca storica tratta da wikipedia

In un paese dove sembra che il calcio la fa da padrone, i numeri dicono che attività come ginnastica, aerobica, fitness e cultura fisica, sommati ai cultori della danza e del ballo, lo staccano nettamente togliendogli un primato storico. Il ballo e la danza interessano ogni ceto sociale si pratica ad ogni età incidendo sulla struttura psicofisica dell’individuo, sviluppa, rafforza ed abbellisce il proprio corpo.  Combatte l’invecchiamento precoce, è un esercizio di relax per alleviare le proprie preoccupazioni, sviluppa la capacità di conversazione con la gente, aiuta  a  vincere  la  timidezza,  inoltre  richiede  l’osservanza  di regole di igiene comportamentale, quindi diventa educativo.

.

Ogni  paese  del  mondo  ha  le  proprie  danze: In italia era in voga qualche tempo  fa  (sembra stia ritornando di moda) il ballo liscio, un ballo di coppia nato in Romagna e che col passare degli anni si è diffuso in tutta Italia. Deve il suo nome dalle movenze  dei  ballerini che usano scivolare, strusciare  i piedi, quindi andare via liscio. Si ballava principalmente nelle balere, una struttura in legno, palo centrale  che  reggeva  il  telone  di  copertura,  pista  in  legno costruita a spicchi che dava forma poligonale alla struttura. un tempo per i piccoli paesi che non potevano permettersi di edificare una struttura stabile, vi erano balere mobili che venivano montate per le feste o sagre.

La prima balera nasce verso la fine del XIX secolo per merito del violinista Carlo Brighi (detto zaclén, ovvero “anatroccolo”), già primo violino del m° Arturo Toscanini, che apre a Bellaria (Rn) il Capannone Brighi. Nel 1928 Secondo Casadei fonda la sua orchestra, che diverrà la prima nel suo genere. Casadei,  per oltre 40 anni, con successo, con la sua orchestra, ha fatto ballare almeno 3 generazioni. È lui sicuramente il principale portavoce del fenomeno “liscio”, tanto da venir chiamato “Lo Strauss della Romagna”. Negli anni ’60 gli si affiancò il nipote Raoul Casadei, che prende il suo posto alla sua scomparsa, nel 1971, portando a una ancora maggiore diffusione del genere.

.

Il liscio si espande e si “aggiorna”, trasformandosi da ballo tradizionale danzato sulle aie romagnole a ballo di coppia da sala o da balera in tutto il nord Italia. Oggi continuando ad essere un genere diffusissimo muove un enorme giro di affari innumerevoli sono le orchestre, le balere, le scuole di ballo, e i circoli che prosperano intorno a questo genere.  

La FIDS (Federazione Italiana Danza Sportiva) lo ha codificato nell’ambito della danza sportiva come danza di coppia nella categoria: Stile Nazionale come liscio unificato, e nella categoria: Stile Tradizionale e Folkloristico come liscio tradizionale piemontese, danze folk romagnole e danze filuzziane. Comprende sempre valzer brillante, polka e mazurca eseguite con piccole varianti nello stile, a seconda della velocità,  
  

“Ebbene, gentili signore,  mi concedete questo ballo…?!?…Si..!!!
Allora musica maestro…vai con il liscio… !!!…

  music90

 

sottofondo musicale:
Paris Musette   Musiques (Michel Pruvost)

_______________________
Protetto by Copyscape Creative Commons License

 

ciao...
Grazie per la tua visita…
Se vuoi continuare la lettura
TOCCA QUI vai alla Home page

O tocca le immagini sottostanti

Infinito amoreViaggio allucinatoMammaCortile silente

3 pensieri su “Musica maestro

  1. minecraft

    Normally I don’t learn article on blogs, however I
    wish to say that this write-up very pressured me to try and do
    so! Your writing style has been amazed me.
    Thanks, quite nice post.

  2. binobino answers
    thank you for your appreciation
    I whis you a happy life
error: