Crea sito

binobino banner gif

Innocenza violata

Usurpante abuso, lascia ferita aperta nell’innocenza violata …

Mille e più lacrime,
non bastano a riempire
il calice del dolore
quando l’innocente è abusato con l’inganno

°°°°°

Sognava ancor la mia acerba giovinezza
Epurati mondi ove accedervi con purezza
Ninna nanne e carezze sapevano lenire
Tremori e paure facevano svanire
Intessevo pensieri orlandoli con chimere
Rubando all’effimero certezze non vere
Sopire volevo il mio battito infante
Inseguendo il nuovo che appariva distante

V
ele rigonfie il vento faceva spiegate
In mare tumultuoso volevo navigare
Orientava il tuo dire come stella polare
La mia rotta ancora incerta
Ancore levava su tua verità certa
Tutti i miei sogni come marea volevo esondare
Anelante un isola felice cercava il mio approdare
Dalla tua mano amica non più amorosa
Elargente carezza diveniva sinuosa
L‘innocenza con l’inganno violava
Lama tagliente brutale trafiggeva
Aperta ferita dolore non reggeva
Purezza perduta stuprata
U
n’anima amena messa alla gogna
R
icopre con pudore velo di vergogna
E
rrante or vaga l’andare evanescente
Z
ittito primo battito vitale adolescente
Z
ittito pensiero solare che tempo non consola
A
ngelo con ali tarpate, ora più non vola

°°°°°

L’atto più spregevole che un uomo possa compiere
é quello di profittare dell’ingenuità curiosa dell’infante
lordando con atti e parole il vivere di ogni futuro istante
lasciando una cicatrice inguaribile nella innocenza violata

Non sono solo gli abusi sessuali ad essere perpetrati a danno dei minori
la violenza di atti e di parole con cui viene vessato un infante sono comuni
si verificano entro quelle mura familiari che diventano la prigione d’un sogno infranto

 

°°°°°

Cenni storici  (da Wikipedia)

La prima società nazionale per la prevenzione della crudeltà a danno dei fanciulli fu fondata a Londra nel 1884 e assunse delle équipe di ispettori che controllavano le condizioni dei minori nei quartieri a rischio. Per ogni bambino era stilato un rapporto dove la diagnosi principale era costituita dall’incuria mentre le altre forme di abuso rispondevano alla voce «altri torti» In Inghilterra già nel 1888 fu introdotto la “carta dei fanciulli”che estendeva i doveri di custodia fino alla protezione dagli abusi ai minori…

Secondo dati Eurispes sono 890 i minori scomparsi in Italia nel primo semestre del 2008 dei cui molti provengono da comunità straniere. Nello stesso anno ci sono state 4.216 denunce per pedofilia on-line Secondo l’Istat nel 2001 ci sono stati 144.000 casi di lavoro minorile specialmente nel mezzogiorno dove alcuni fattori rischio quali l’inadempienza scolastica incidono di più; i settori in cui i minori risultano impiegati sono per il 25% la ristorazione, il 21% negli impieghi domestici, il 14% in agricoltura e, infine, 16.978 bambini sarebbero entrati nel mondo dello spettacolo. Secondo l’Eurispes il 77% degli abusi avviene al domicilio della vittima.

°

Non meno attuali sono i dati che si riferiscono ad abusi compiuti nelle sette religiose da parte di genitori adepti che introducono i propri figli minorenni per l’iniziazione rituale. I dati della comunità Giovanni XXIII evidenziano nel 2007 circa 1823 casi di abuso di cui il 42% di vittime minorenni In Italia ci sarebbero circa 1300 sette esoteriche, la maggior parte concentrate nel centro-nord. Secondo i dati del “114”, l’hot line di emergenza del ministero dell’interno nel 2008 è stato necessario l’intervento delle forze dell’ordine nel 59,4% delle segnalazione, solo nel 3% dei casi sono stati determinanti i servizi scolastici
Al 31 dicembre 2005 gli affidi familiari ammontano a 13.216.
Le accoglienze in comunità sono invece di 13.632… continua a leggere

 

Rapporto ONU
sulla violenza sui bambini

La campagna di Unicef
la violenza sui bambini

°°

sottofondo musicale
Giovanni Marradi – Innocence

________________________
Protetto by Copyscape Creative Commons License

 

ciao...

Grazie per la tua visita…
Se vuoi continuare la lettura
TOCCA QUI vai alla Home page

o tocca le immagini sottostanti

BollicineTramonto settembrinoNon dico ti amoTra mente e cuore

Innocenza violata
Tagged on:                 

16 thoughts on “Innocenza violata

  • 2 Luglio 2017 at 05:10
    Permalink

    You can certainly see your expertise within the
    work you write. The world hopes for even more passionate writers such as you who aren’t afraid to say how they believe.
    All the time go after your heart.

  • Binobino responds
    thank you very much

    Happy life

Comments are closed.

error: