Una calda estate

Una calda estate
binobino banner gif                                                                 pubblicità

ricordo di una estate

Si diffonde nostalgia nel rivisitare ricordi di una calda estate

 

°°°°°

Nelle sere di inverno quando il gelo rende intirizziti
s’avvolgono nello scialle dei ricordi pensieri stizziti
Rannicchiato corpo nelle sue braccia si stringe
freddo pungente a ricercare calore costringe

Si condensano in biancastri aliti espiri
s’addensano fiati nell’emettere respiri
Occhi chiusi cercano nel buio solare luce
serrando palpebre pensiero in ricordi si introduce

°°°°°

Archivio memorico istantanee addensa
ogni attimo di vita pensiero ripensa
L’immaginario con acume particolari rievoca
proietta silente filmato di passata epoca

Riprende vita il rumore, ed il silenzio infrange
spumosa onda con sonorità su riva si frange
Scrocchiante è il rotolare di sassi dal mare levigati
patinati dal sale, luccicano al sole con spigoli arrotati

Passeggiano due innamorati sulla battigia
orme di piedi scalzi lasciano sulla sabbia vestigia
Il rinvenire dell’onda cancella calco compresso
dell’orma di spensierato cammino nulla resta impresso

Scrutare d’orizzonti cerca tra cielo e mare il confine
immensa, la distesa d’acqua pare senza fine
Beccheggia bianca vela surfeggiando sull’onda
sospinta dal vento sì allontana dalla sponda

Bambini giocano con sabbia e secchielli
mani plasmanti, per i sogni edificano castelli
Schiamazzi allegri echeggiano con gridolini gioiosi
l’aria si riempie di risate facendo pensieri boriosi

Seduto sulla battigia mi carezza spumosa onda
acqua marina lascia sale sulla pelle e la monda
Dal mare la brezza preleva odori intensi
insufflo di profumi bea pensieri melensi

Pugno stringe sabbia dal sole accalorata
mano come clessidra, lascia scivolare rena dorata
Scorrono granelli mentre l’istante vive e muore subitaneo
memorizzato attimo felice scompare con flash istantaneo

Ripongo in archivio mentale emozioni ridestate
ancor mi beo del tepore dei ricordi di calda d’estate
Dal sonno appesantite palpebre si abbassano
occhi chiusi, nel sogno, momenti felici ripassano

 

             Ricordi di calda estate

                                 °°

                      La prima brezza

              piano, una vela accarezza.

          Diroccato è il castello di sabbia

    un’onda irosa lo ha distrutto con rabbia

         Più scuro è al crepuscolo il cielo

       spiagge deserte un tempo assolate

     l’autunno ricopre col suo incupito velo

               Eh … si … sei finita estate,

            come spruzzi di bianca spuma

     nella mente un ricordo si perde … sfuma,

         Ma, i miei attimi al tempo ho carpito,

          ed ora potrò, rivederli … all’infinito 

                               °°°°°

Una calda estate = musica di sottofondo
Song of the Seas by Vangelis

ciao... 
Grazie per la tua visita…
Se vuoi continuare la lettura
Clicca QUI per andare alla Home page

o clicca sulle immagini qui sotto

Protected by Copyscape Duplicate Content Protection Tool
Licenza Creative Commons

2 thoughts on “Una calda estate

  1. Thanks for one’s marvelous posting! I certainly enjoyed
    reading it, you’re a great author. I will make
    certain to bookmark your blog and may come back sometime
    soon. I want to encourage you to definitely continue
    your great job, have a nice afternoon!

  2. Binobino responds
    thank you very much

    Happy life

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *