Viaggio virtuale

Viaggio virtuale
binobino banner gif                                                                 I miei pensieri le mie parole 2

viaggio virtuale

In viaggio virtuale, in cerca di connessioni informanti oltre i confini del reale

 

°°°°°

Un bambino sente di possedere il mondo intero in piccole mani
Crescendo il mondo intero non basta a riempire grandi mani
Confusi nel vasto emisfero che racchiude reale e fantastico
via d’uscita da labirinto non consente al sogno volo plastico

Giorni ripetuti e riciclati rivivono ad oltranza
verbo declina al volere importante rilevanza
Cercata ricchezza tossicità non svelenisce
attitudine al possesso lo spirito impoverisce

Voglia di vivere oltre il lecito fattibile
cerca soluzione al suo bene compatibile
Procede progresso con umana inventiva
voglia di conoscenza curiosità incentiva

Tocco di dita pigia tasto con lieve pressione
impulso elettronico consente Web connessione
Pensiero si isola calamitato da fulcro potenziale
dentro visore catapulta nuovo corso esistenziale

Inizia viaggio senza confini obbliganti
libertà percorre sentieri intriganti
Connettività suadente con facilità si presta
nel centro del mondo l’andare si appresta

Finestre si aprono magicamente informanti
curiosità e conoscenza si fanno colmanti
Un mondo silente si mette in mostra
sguardo affascinato al suo volere si prostra

Smaniano su tastiera dita nello smanettare
pressione su tasto la noia crede di resettare
Mani solerti e pratiche pigiano con abitudine
nel virtuale si relegano compagne della solitudine

Postate immagini mettono in posa effimera bellezza
Mostra virtuale espone intimità con risolutezza
Confessioni appienano pagina di diario virtuale
sorrisi e pose ambigue completano rituale

Mondo irreale configura aleatorio sogno
soddisfare vuole intrinseco bisogno
Chiusa porta di un vivere appiattito dal normale
cerca esogeneità connettendosi con nuovo portale

Perduto il mondo reale nel virtuale navigare
solitudine da frivolezze si lascia istigare
Amplifica il rumore di lamenti il sentirsi solo
diventano urli sguaiati improperi senza consolo

Manchevolezze di contatti fisici esaustivi
produce mutismi generando silenzi invasivi
Risuona picchiettio di tasti usuale
cerca consolante amicizia social virtuale

In spento visore immagine riflette se stessa
muta tastiera rende parola otoacustica e dislessa
Solitudine irrompe nei pensieri fino allo sfinimento
ripropone insistente l’urlo d’assolo dell’implacabile tormento

Sempre più lontano e distante appare mondo reale
Surclassa forza potente e prorompente di magia virtuale
Rimembra vecchie abitudini pensare generando nostalgia con diffusione
Piccolo mondo antico appare nebuloso oscurato da internettiana connessione

 

viaggio virtuale

viaggio virtuale = Musica di sottofondo
Yakuro – The Color Of Dreams

     ciao... 
Grazie per la tua visita…
Se vuoi continuare la lettura
clicca QUI per andare alla Home page

o sulle immagini qui sotto

 Protected by Copyscape Duplicate Content Protection Tool
Licenza Creative Commons

One thought on “Viaggio virtuale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *