Clochard…alchimia di un dolore

Clochard
binobino banner gif                                                                 I miei pensieri le mie parole 2

clochard

Clochard … alchimia di un dolore

°°°°°

Vita vissuta sotto ponti di fiumi in piena, dell’effluvio di lacrime d’amarezza s’appiena.
In abito bisunto e liso, passato di bianco vestito rielabora visioni patinate con sorriso
Vita dispersa annulla la sua linfa vitale, tra meandri oscuri si cela sfuggendo al reale

Oscura da sguardi indiscreti la sua prigione, rinchiuso in fragile mondo di cartone
Libero ed emarginato, in possesso del niente, solo, tra gli sguardi indifferenti della gente

                      °°°°°

Cade a fiocchi leggeri la neve
posandosi silente e lieve lieve

Ancora respiro e sento battito di cuore
uomo per nascita animale per dolore
vivo vita nel suo valere niente
senza futuro in presente insipiente

Cosa mi costringe ad essere inferiore
senza meta senza tempo e senza ore..?..
Quale scopo si prefigge Onnipotenza

nel volermi dare continua penitenza..?..
Per quale fine sono in limbo spettrale
dilaniato come preda da demone infernale..?..

Solitudine ha gelato sangue in vene
freddo assiderante rinfocola acuite pene
Atomo di vita che piangere non è più capace
grazia chiede perchè fine gli dia pace 

Cade a fiocchi leggeri la neve
posandosi silente e lieve lieve

Dal tempo che ha creato sconquassi
cerca fuga intristito rumore di passi
Stritolato cuore da lutto fasciato
pace non da a pensiero angosciato

Bocca di figlio da seno allevato
per volere di destino vita ha negato
persa per sempre filiale carezza
sollievo non trova infinita amarezza

Cuore di madre perduto il suo palpito
ragione non trova per un nuovo battito
Spenta fiammella da soffio di morte
in buio labirinto conduce sorte
Giorno maledetto vita ha sconvolto
Sogno di madre nel nulla si è dissolto

Cade silente e soffice neve bianca
copre clochard su nuda panca

Chiusi occhi e spento sorriso
vogliono por fine a destino inviso
Rumore di passi rompe silenzio glaciale

cuore di madre ritrova calore speciale
Con gesto d’amore da sorriso intenerito
dita leggere carezzano viso scarnito

Schioccante scintilla infiamma due cuori
abbraccio solidale ridona persi calori
Ritrovata speranza ricuce presente sfilacciato
generoso gesto con
amore nuova vita ha abbracciato

                        °°°°°

L’albergatrice amica dei Clochard

antonietta-curcio2

Antonietta Curcio

Una esperienza di generosità verso i meno fortunati “Clochard” si ripete ormai da diversi inverni consecutivi e nasce da un grave lutto familiare. Nel 2003 Antonietta perde il figlio minore, Osman…..continua a leggere
 

musica di sottofondo
Enigma = The Alchemist’s

ciao...
Grazie per la tua visita…
Se vuoi continuare la lettura
clicca QUI per andare alla pagina principale

Protected by Copyscape Online Plagiarism Checker
Licenza Creative Commons

2 thoughts on “Clochard…alchimia di un dolore

  1. Unquestionably believe that which you said. Your favorite justification seemed to be on the internet the easiest thing to be aware of.
    I say to you, I definitely get irked while people consider worries that
    they plainly do not know about. You managed to hit the nail upon the top as well as defined out the whole thing without having side-effects , people can take a signal.
    Will likely be back to get more. Thanks

  2. Binobino responds
    thank you very much

    Happy life

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *